Navigazione veloce
Home > Il Sito

Il Sito

Il sito dell’ITE Tosi: storia, finalità e futuro

Il lavoro per realizzare il nuovo sito dell’istituto ITE Tosi di Busto Arsizio è incominciato nel Gennaio del 2012.

La dirigenza, con l’approvazione del Consiglio di Istituto, ha deciso nell’anno accademico 2011-2012, la ristrutturazione completa del sito dell’istituto ITE Tosi di Busto Arsizio, al fine di aderire al progetto della comunità di Porte Apeerte sul Web. Il nuovo sito è basato sul modello fornito dalla stessa comunità; a breve si provvederà alla transazione del sito su un dominio di terzo livello .gov.it, obbligatorio per tutte le Pubbliche Amministrazioni (PA), comprese le scuole di ogni ordine e grado.

Il nuovo sito, dinamico, risponde in modo più immediato e meno faticoso ai problemi di pubblicazione, aggiornamento e, soprattutto, di fruizione.
E’ iniziata così la nostra attiva partecipazione alla comunità pratica di Porte aperte sul web, utilizzando il CMS WordPress e il modello standard utilizzando da tutti gli Uffici Scolastici Regionali e Provinciali.

Obiettivo di questo nuovo modello è quello di portare la comunicazione delle scuole al maggior numero di persone, grazie alla possibilità di selezionare le informazioni per categorie e tag, avendo attenzione massima per accessibilità e usabilità, curando il linguaggio nella sua architettura e nei termini. Per questo abbiamo frequentato da marzo a maggio 2011 un corso presso USR Lombardia diretto dal prof. Alberto Ardizzone, geniale persona, e guida dell’intero progetto. Partecipiamo agli incontri annuali di Porte Aperte sul Web e aderiamo attivamente alla comunità di mutuoaiuto Wp3 Social, forum di supporto ai siti scolastici, e part.

 

Sviluppo del sito e Responsabilità

Il responsabile del progetto e il realizzatore del sito è Daniele Corti.

Il sito è stato sviluppato attraverso uno studio personale, ponendo la massima attenzione alla usabilità, alla accessibilità, e alle leggi che regolano la comunicazione Web delle PA, nell’intento di rendere la scuola digitale, uno strumento attraverso il quale ogni utente sia in grado di usufruire dei servizi che l’istituto fornisce. Il modello si riferisce, in particolar modo, alle persone disabili che usufruiscono di tecnologie assistite, ipovedenti, ma anche per gli utenti che utilizzano anocra vecchi PC, con prestazioni sorpassate, e naturalmente per coloro che sfruttando le ultime tecnologie multimediali vogliono rimanere sempre connessi e al passo con il tempo.

 

Approfondimenti

Per approfondimenti sul Sito si vedano le voci presenti nel menu orizzontale inferiore.