Navigazione veloce

Progetto “Legalità è cultura”

legalità

Il giorno 5 febbraio, lunedì, dalle ore 10 alle ore 11,30, si terrà in Aula Magna un incontro sul tema “Mafia e territorio. Educarci alla legalità: l’esempio dei beni confiscati”, pensato nell’ambito del progetto “Le giornate della legalità al Tosi” e realizzato con il supporto degli studenti del GRUPPO TUTOR DELLA LEGALITÀ, che si è costituito in Istituto dal 2016 in seguito all’avvio del progetto nazionale Legalità è cultura progettato e realizzato in collaborazione con la fondazione Scopelliti.

Scopo del progetto è quello di educare gli studenti ad una cittadinanza sempre più attiva e consapevole, attraverso l’approfondimento di alcuni temi di significativa rilevanza giuridico-sociale.

All’incontro parteciperanno il Capitano dei Carabinieri Marco D’Aleo, Massimo Brugnone, Consigliere Comunale, Antonella Buonopane di LIBERA e Giovanni Arzuffi, de “La Tela“ di Rescaldina, esempio virtuoso di bene confiscato.

L’incontro intende costruire un rapporto diretto e interattivo con gli esperti  ed essere un momento che attivi i ragazzi a essere moltiplicatori di legalità. Per questo all’incontro fortemente esperienziale partecipano due studenti particolarmente motivati per classe. Questi saranno promotori di un successivo dibattito che si svolgerà in ogni classe, attraverso la riproposizione delle informazioni e delle idee emerse e con l’ausilio dei materiali presentati in Aula Magna e che saranno poi resi disponibili

Le GIORNATE DELLA LEGALITA’ dell’I.T.E.”E.TOSI” prevedono un secondo importante appuntamento, in data 12 marzo ( 10/11,30) che si svolgerà con le stesse modalità operative e che affronterà il delicato tema della “ Violenza di genere tra le mura domestiche “.

Rassegna stampa: Informazione - Prealpina